banner PON 14 20

Torneo di calcio “Corriere dello sport-junior club” VIII Edizione

22 febbraio 2019: presso il campo comunale (campo 2) di Cassino, si è svolto il terzo e ultimo raduno tecnico-tattico in vista delle partite ufficiali, che si terranno il prossimo 5 marzo contro l’I.C. di Atina e il 20 marzo contro l’I.C. IV di Frosinone. I ragazzi sembrano essere molto fieri e soddisfatti del lavoro finora svolto e pronti per dare il meglio di sé in campo. Nelle interviste svolte durante gli ultimi giorni, i ragazzi hanno espresso alcuni pareri. Alla domanda “Com'è stata quest’esperienza?”, gli alunni hanno risposto in maniera ottimista e positiva: "Un'esperienza che difficilmente mi ricapiterà”, “All'inizio ero preoccupato e ansioso di non riuscire a essere all'altezza del compito assegnatomi in squadra, ma ora sono fiero di farne parte”, “È bellissimo come uno sport di squadra possa unire alunni di diverse classi e personalità”. Riportiamo alcune delle dichiarazioni rilasciate a seguito del III raduno: "È stato il migliore, finalmente si è formato un bel gruppo che ha lavorato con impegno e collaborazione”, “La prima volta avevo paura di sbagliare o di non soddisfare le aspettative degli allenatori, ma in quest’ultimo raduno ero molto più sicuro di me”, “Oltre ai miglioramenti tecnici, la squadra è più coesa: all'inizio comunicavamo di meno ed emergeva maggiormente l’aspetto individualistico, ma adesso siamo come una famiglia”. I ragazzi hanno voluto esprimere il loro pensiero anche sugli allenatori: “I mister fanno emergere le nostre migliori capacità; ci premiano quando lavoriamo nel rispetto delle regole e in cooperazione, mentre ci rimproverano e ci correggono, come è giusto che sia, quando commettiamo degli errori”. Gli allenatori, infatti, ritengono che i ragazzi abbiano una grandissima opportunità di crescita che passa attraverso i valori etici connessi ai principi del fair play. Il fotografo ufficiale della squadra (Matteo D’Antonio della classe II A) ha asserito che questa per lui è una bellissima esperienza che sta unendo ed emozionando tutta la scuola, riducendo le barriere. Sul campo nessuno si sente escluso e ci si conosce in un contesto altamente motivazionale e divertente. Concludendo, i ragazzi hanno alte aspettative per il futuro: “Per i risultati, dipende tutto da noi, dal nostro spirito di squadra e sacrificio. Desideriamo che la nostra squadra scolastica possa ottenere buoni risultati per onorare quelli della squadra precedente, e per la nostra città e scuola di appartenenza".
In bocca al lupo per le prossime partite!!!
Articolo a cura delle reporter: Giada Di Fruscia e Serena Salvatore (classe III B).

Galleria fotografica

Nel rispetto della disciplina del Codice privacy (Decreto Legislativo 196\/2003), utilizziamo cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito